Skip to Content

Collegarsi a Youtube e Facebook anche da una rete protetta

Collegarsi a Youtube e Facebook anche da una rete protetta

Be First!
by ottobre 17, 2009 Guide, Internet News, Risorse Web

rete_internet_protettaVi trovate in un ufficio in cui l’accesso a siti come Youtube e Facebook risulta bloccato?

Niente paura! La possibilità di continuare a collegarsi con i nostri siti preferiti rimane. Esistono due modi facili facili, entrambi basati sul concetto di server Proxy.

Un proxy è una macchina esterna alla rete dell’ufficio, con la quale si dialoga su connessioni consentite, a cui si richiede di connettersi ai siti bannati; essendo esterno alla rete dell’ufficio il proxy può accedere a tali siti, ed il risultato della navigazione ce lo comunica attraverso la connessione consentita che la nostra macchina ha col proxy stesso.

Il risultato è solo un po’ più lento, ma alla fine riesce senza problemi. In pratica la rete dell’ufficio intercetta solamente la nostra connessione al proxy server, non ai siti non autorizzati. Quindi non ci blocca. Sarà il proxy a connettersi per noi a Youtube o a Facebook.

Il principio è uno, i sistemi sono molteplici. Esistono diversi client da installare sul proprio pc per connettersi a dei server proxy, mediante connessioni criptate (per evitare anche di essere tracciati) che seguono il protocollo SSL (Secure Socket Layer).

Oppure, più semplicemente, esistono dei siti a cui connettersi…e fanno tutto loro. Alcuni di questi siti sono:

www.fsurf.com

www.vivalaproxy.com

www.blockedsiteaccess.com

Buona navigazione!

Previous
Next

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà visibile Contrassegnati i campi obbligatori *

*