Skip to Content

Come cambiare le icone dei drive in Windows

Come cambiare le icone dei drive in Windows

Be First!
by maggio 25, 2017 Computer, News e Curiosità, Windows

Avete personalizzato il Desktop, il tema del colore e lo screensaver. Ma manca ancora una cosa essenziale: le icone dei drive del vostro PC. Ecco come si fa per cambiarle:

La soluzione tecnica: impostate un file Autorun. Per prima cosa, cliccate su un punto vuoto del desktop o d’una cartella e create un file di testo. Se avete la visualizzazione delle estensioni attiva, rinominate il “nuovo file di testo.txt” in “Autorun.inf”. Altrimenti aprite il nuovo file di testo, cliccate su File => Salva con nome e rinominate la fine del file “.inf”. Adesso aprite l’Autorun. Dentro dovete modificare il testo con questo comando:

[AutoRun]

icon=icon.ico

Ovviamente in “icon.ico” inserirete il nome del file che v’interessa, l’estensione dev’essere per forza ICO per funzionare. Quindi procuratevi un file adatto o convertitelo in quel formato prima di procedere. Entrambi i file devono essere presenti nel drive, potete nasconderli se necessario usando l’opzione “Nascosto” nelle proprietà.

Risultati immagini per drive icon

Fatto ciò non vi rimane che piazzare il file Autorun.inf nel drive che v’interessa, che sia una pennetta, una scheda SD e così via: quando verrà letta dal sistema operativo, l’icona cambierà in quella che avete inserito. Con i file Autorun si possono fare parecchie cose, tenete a mente però che più sono estesi e complicati e più gli Antivirus possono scattare in maniere aggressive.

La soluzione facile: usate un programma automatico. Drive Icon Changer  è un programma che fa tutte queste operazioni che v’abbiamo appena detto in maniera automatica. Indicate il Drive e l’icona e al resto penserà lui. Non l’abbiamo posto in cima perché ha bisogno delle librerie NET per funzionare ed il suo comportamento può, di nuovo, far scattare alcuni antivirus.

Non sapete dove cercare le icone adatte? Potete andare su DeviantArt per cercare delle “Icon Packs” da scaricare. In genere sono in PNG, per il quale potete semplicemente convertirle con ConvertIco

Previous
Next

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà visibile Contrassegnati i campi obbligatori *

*