Skip to Content

Come effettuare ricarica conto Paypal

Come effettuare ricarica conto Paypal

Sii il Primo!
da giugno 27, 2016 Internet News, Risorse Web

 

Hai finalmente aperto il tuo conto PayPal e sei pronto a sfruttarlo a pieno per i tuoi acquisti online, garantendo la massima sicurezza alle tue transazioni. Hai trovato l’articolo che cercavi da tanto tempo su eBay o Amazon e non ti resta che pagarlo. Ora però sorge un problema, il tuo saldo PayPal è pari a zero, e quindi lo devi ricaricare. Nessun problema, si tratta di una procedura molto semplice da eseguire se sai come farlo!

hdr_top_up_560x228

Il primo metodo per effettuare ricarica PayPal, consiste nell’eseguire un bonifico bancario sul tuo conto ed ora ti spiegherò come fare. Per prima cosa devi collegarti al sito www.paypal.it ed inserire le tue credenziali per l’accesso. In alto a sinistra, sotto l’importo del saldo, troverai il tasto “ricarica conto”. Cliccaci sopra e stampati le coordinate per eseguire il bonifico di ricarica. Come spiegato nelle note del sito, saranno necessari 2-3 giorni lavorativi affinché la ricarica venga registrata. Inoltre il nominativo del tuo conto PayPal e di chi esegue il bonifico, devono coincidere, per cui questa operazione potrà essere fatta solo da te.

Nel caso in cui tu voglia effettuare una ricarica PayPal senza utilizzare il denaro che hai a disposizione sul tuo conto corrente personale, puoi farti accreditare i compensi per le prestazioni lavorative che hai svolto o per la vendita di oggetti, direttamente sul conto PayPal. In questo caso, dalla tua area riservata, devi selezionare la voce “Invia Richiedi” e scegliere l’opzione “Richiedi denaro“.
Qui dovrai compilare i campi inserendo nome, cognome e indirizzo e-mail della persona che eseguirà il pagamento. Poi scrivi l’importo e clicca sul tasto di conferma “Richiedi denaro”. Hai la possibilità di inviare un messaggio insieme alla tua richiesta di denaro, magari inserendo alcune note relative al pagamento.

Nell’eventualità che tu, dopo qualche giorno non abbia ancora ricevuto la ricarica sul tuo conto, puoi procedere inviando un promemoria, sempre selezionando il relativo tasto. Tuttavia è importante sapere che potrai effettuare pagamenti tramite PayPal, anche senza avere ricaricato il conto. Il sito infatti mette a disposizione la possibilità di abbinare un conto corrente bancario ed una carta di credito, dalla quale saranno attinti i fondi per saldare i tuoi pagamenti.

La procedura è semplicissima e consiste nell’inserire i dati alla voce “Portafoglio” e spuntando successivamente l’opzione “accredito automatico”. In questo caso presta attenzione al fatto che PayPal può impiegare fino ad una settimana di tempo per registrare la transazione con la tua banca. Inoltre il nominativo dei 2 conti dovrà ovviamente coincidere.

Precedente
Successivo

Lascia un Commento o Rispondi

La tua email non sarà visibile pubblicamente.Campi obbligatori sono marcati *

*