Skip to Content

Come eliminare la cronologia di Facebook

Come eliminare la cronologia di Facebook

Be First!
by aprile 25, 2016 Social Network

cancella-ricerca-facebook-568x299

La politica di Facebook permette al sito di tenere traccia di ogni ricerca effettuata dagli utenti. Questo diritto che la piattaforma si è preso può risultare sconveniente, soprattutto se l’utente ha effettuato ricerche a lui poco piacevoli e che preferirebbe eliminare.

Fortunatamente il sito offre tale possibilità e in questa breve guida verrà spiegato passo passo quali azioni compiere.

  1. Alla destra del pulsante aggiorna informazioni è presente il tasto registro attività che, se premuto, fornisce un elenco delle attività dell’utente (incluse le ricerche effettuate)
  2. Nel menu a sinistra, al di sotto delle tag Foto, Mi piace e Commenti, è presente la scritta Altro
  3. Scorrendo la lista si verrà a trovare la voce Cerca che se premuta fornirà la cronologia delle ricerche
  4. Per eliminare tutte le ricerche sarà sufficiente cliccare il pulsante “Cancella ricerche” e confermare la decisione nel successivo pop up

Nel caso in cui non si voglia eliminare la lista completa della propria cronologia delle ricerche, è possibile selezionare voce per voce e cliccare sul pulsantino X posto vicino a ciascuna ricerca. Nel registro delle attività è inoltre offerta la possibilità di filtrare i contenuti in modo da visualizzare solo i Iike o le condivisioni fatte; anche in questo caso è possibile modificare queste voci decidendo se annullare un Iike o eliminare un contenuto condiviso.

Bisogna essere conoscenti del fatto che Facebook rappresenta ormai una realtà radicata nell’attuale società. Quasi tutti hanno un account su questa piattaforma e chi non rientra in questa grande fetta di popolazione viene a volte giudicato persino diverso e dunque emarginato. Con un così grande (e in continua crescita) numero di iscritti, Facebook si sta lentamente avvicinando a
compiere indagini di mercato che coinvolgono gli utenti sempre più nella loro intimità.

Tutte le ricerche, i like, le condivisioni, i messaggi, le foto e i video vengono schedati e “collezionati” dal sito in modo da poter essere riusati in casi di indagini che ne richiedano la necessità. Oltre ad eliminare la cronologia delle ricerche è dunque molto importante prevenire tutte quelle azioni che si potrebbero compiere e che danneggerebbero la propria immagine virtuale. Per questo, è anche necessario essere consapevoli del modo in cui Facebook opera nel mondo di internet e di come, irrimediabilmente, le azioni fatte dalla nostra immagine “virtuale” possano avere conseguenze anche nella vita reale. Quindi, fate molta attenzione quando utilizzate i social network, proteggetevi da tutti i pericoli.

Previous
Next

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà visibile Contrassegnati i campi obbligatori *

*