Skip to Content

Come Funziona “Windows Defender Offline”

Come Funziona “Windows Defender Offline”

Sii il Primo!
da settembre 2, 2016 Windows 10

E’ ormai noto l’uso che si può fare con un Antivirus “Live”: fare una scannerizzazione del nostro PC senza bisogno d’avviarlo completamente e stando in alcuni casi anche tagliati fuori dalla rete. Man mano escono metodi sempre più nuovi per pulire il nostro PC da eventuali infezioni. Questo nuovo metodo si chiama Windows Defender Offline (WDO).

Con l’arrivo dell’Anniversary Update, Windows 10 ha ora incluso questo strumento che sarà indubbiamente utile a molti utenti, specialmente in sistemi molto infetti che non rendono possibile l’uso di parecchi programmi. Questo tipo di scansione viene inoltre fatta all’avvio del PC e dunque non viene bloccato da altri programmi in uso.

Come possiamo trovare questa funzione? Non è attualmente presente in Windows Defender, perciò dobbiamo andare in Impostazioni – Aggiorna & Sicurezza – Windows Defender. Se avete l’ultimo aggiornamento noterete la scelta dell’opzione Offline: se questa viene attivata il vostro PC dovrà riavviarsi per poter effettuare la scansione. La scansione può richiedere molto tempo perciò armatevi di pazienza…

Cosa scansiona Windows Defender Offline?

E’ praticamente come eseguire una scansione completa sul Defender normale. La scansione che verrà eseguita prenderà le definizioni appena aggiornate all’interno del PC per fare in modo di contrastare qualsiasi ultima minaccia. Come è già noto Windows Defender è capace d’eliminare più o meno tutti i tipi di Malware, anche se non è reputato comunque la miglior protezione attiva del momento. Come scansione completa tuttavia si presta davvero bene.

windowsdefender

E se non ho Windows 10? Esisteva una versione di Defender Offline che la Microsoft distribuiva alla pagina dedicata (https://support.microsoft.com/it-it/help/17466/windows-defender-offline-help-protect-my-pc) ma questo è al momento assente. Può darsi che la Microsoft deciderà di pubblicarne una versione rivista ed aggiornata un giorno, perciò continuate a darci un’occhiata! La versione che era presente in precedenza dava un installazione che poteva creare un avvio da penna USB o DVD, il che rendeva il suo scopo molto comodo.

Precedente
Successivo

Lascia un Commento o Rispondi

La tua email non sarà visibile pubblicamente.Campi obbligatori sono marcati *

*