Skip to Content

Come Recuperare File Cancellato dal Cestino su PC e Mac

Come Recuperare File Cancellato dal Cestino su PC e Mac

Be First!

Hai accidentalmente mandato un file nel cestino? Fortunatamente questa operazione è reversibile dato che è possibile andare in questa cartella e ripristinare i file nella loro posizione iniziale. Il problema arriva quando hai appena svuotato il cestino e ti sei ricordato di aver cancellato un file importante.  A questo punto, entri nel panico e cerchi di farti venire qualche idea per rimediare al problema, ma non tutto è perduto.

La prima cosa da fare è cercare dei servizi backup e sync, che sono la migliore opzione per ottenere nuovamente il tuo file integro. Per esempio, su Dropbox esistono più versioni dello stesso file e puoi sempre recuperarne una più vecchia piuttosto che perdere del tutto il file.

Vai sull’interfaccia web di Dropbox, clicca sull’icona del cestino e poi su Mostra file cancellati. A questo punto, vedrai nella lista anche il file che stai cercando, cliccaci sopra con il tasto destro per recuperarlo o per vederne le precedenti versioni.

Se sei in possesso di Windows 8 hai uno strumento chiamato File History, che ti potrebbe aiutare. Tuttavia, per qualche motivo, non è abilitato di default. Se la perdita dei file è una cosa frequente per te, abilita questa funzione andando in Pannello di controllo e cercando File History. A questo punto, clicca su Configura le impostazioni di File History. Avrai bisogno di un drive esterno qualsiasi, anche solo una chiavetta USB da utilizzare in modo efficace per questo backup.

1

Con Windows 7, se hai il Ripristino configurazione di sistema ti permette di creare il punto di ripristino occasionale, sei fortunato. Il sistema di ripristino di Windows 7 crea delle shadow copies dei file, quindi se si conosce la cartella e il nome del file hai la possibilità di ritrovarlo più facilmente. Fai clic con il tasto destro su una cartella e seleziona Proprietà, quindi vedrai una scheda nella parte superiore (versioni precedenti).

Gli utenti Mac hanno qualcosa simile chiamato Time Machine: è una copia di backup che mantiene i file su un disco esterno (collegato al Mac o al router AirPort Extreme) o ad un network attached storage (NAS), un dispositivo che supporta quello che Apple chiama Time Capsule. In entrambi i casi, avrai modo di configurare questi servizi per recuperare i file.

2

In ogni caso, nessuna delle tre opzioni offre la garanzia completa del ritrovamento e del recupero dei file desiderati. Per casi urgenti però puoi sempre far affidamento a programmi di terze parti molto potenti di RECUPERO DATI in grado di ripristinare files cancellati, anche se eliminati dal cestino o adirittura in seguito a formattazione del PC o Mac. Per maggiori info vai alla pagina ufficiale del software su http://www.softstore.it/utilita/data-recovery/

 

Previous
Next

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà visibile Contrassegnati i campi obbligatori *

*