Skip to Content

Eliminare Fonts da Windows e Mac: controindicazioni

Eliminare Fonts da Windows e Mac: controindicazioni

Sii il Primo!
da ottobre 21, 2016 Computer, Mac, Windows

E’ uno dei consigli più utilizzati nelle tipiche guide su come velocizzare il nostro PC, ma è una realtà? Ecco di cosa stiamo parlando esattamente: la possibilità di disinstallare tutte le Fonts che riteniamo inutili. Consideriamo prima di tutto alcune verità su questo “Tweak” per il nostro sistema operativo, che sia Windows o Mac:

  • All’avvio, il sistema operativo conteggia le Fonts. Se sono in un numero veramente alto, il Boot diventa più lento per davvero.
  • Stessa cosa riguarda per i programmi di videoscrittura come Word. Se le fonts sono tante, l’apertura verrà ritardata e la consultazione delle fonts occuperà tempo.

Quindi sì: avere molte fonts può rallentare il sistema. Quanti possono iniziare a rallentare sul serio il sistema operativo, però? Si parla di quasi 1000 Fonts, un numero piuttosto esagerato.

sshot-13

Ovviamente ogni PC ha il suo livello di carico, ad esempio uno inizia a rallentare sui 500 ed altri sui 200 se sono proprio contenuti nelle caratteristiche…ma di standard, Windows 10 ad esempio ne ha appena 78.

Il punto è che comunque disinstallare Fonts a caso può essere una cattiva idea, perché è difficile capire quali sono quelle utilizzate dal sistema e quali no. Chrome ad esempio utilizza il Times New Roman (che conoscono tutti), Arial (idem) e il Consolas…quest’ultimo non è nominato da molti e può essere confuso come un Font extra da eliminare. Eliminando questo Font, Chrome avrà dei problemi.

Se avete installato davvero troppe Fonts, sia su Windows che su Mac, consigliamo di reimpostare il sistema da zero conservando i vostri dati personali. Potete anche nel caso, se vi è possibile raggiungerlo, resettare la parte delle Fonts in generale:

  • Su Windows, andate nel pannello di controllo, aspetto e personalizzazione, modifica impostazioni tipi di carattere…e al suo interno vi sarà l’opzione per ripristinare le impostazioni predefinite.
  • Su Mac, aprite Spotlight (con Command e Spazio) e digitate Font Book, o libro caratteri. Aprendo quest’app, cercate sotto File l’opzione per ripristinare tutte le Fonts.
Precedente
Successivo

Lascia un Commento o Rispondi

La tua email non sarà visibile pubblicamente.Campi obbligatori sono marcati *

*