Skip to Content

Evitare che le Newsletter finiscano in SPAM

Be First!
by marzo 29, 2012 Consigli e trucchi

Partner

In questo articolo vogliamo segnalare i passi principali da seguire per evitare che la propria newsletter finisca direttamente in Posta Indesiderata (o SPAM) delle caselle email dei tuoi clienti o potenziali clienti.

Per fare una newsletter professionale, innanzitutto bisogna avere una buona lista di clienti (indirizzi email) che abbiano dato il consenso a ricevere le tue newsletter.

Poi hai bisogno di uno strumento per inviare le email. Sono tante le possibili soluzioni: ci sono sia software come Atomic Mail Sender oppure soluzioni “web-based” come Benchmark Email. Scegli quello che preferisci.

Nel caso tu scelga la soluzione software, avrai bisogno anche di un SMTP da configurare per inviare le email in totale sicurezza. Consigliamo Service SMTP

Come inviare email anonime/per conto di qualcunoInfine bisogna creare il messaggio della newsletter. Ecco alcuni consigli:

Mittente
Il messaggio DEVE sempre contenere il campo FROM (DA) che contiene l’ indirizzo email del mittente.
Inoltre puo’ contenere il campo REPLY TO (RISPONDI A) pero’, se questo campo e’ utilizzato, DEVEessere uguale al campo FROM.
E’ fortemente deprecato, quindi EVITATE di usare come indirizzo email un account generico come noreply o bulk.
Anche account del tipo mail o email o list o newsletter andrebbero evitati. Inoltre i domini generici del tipo yahoo o hotmail o gmail sono penalizzanti e piu’ facilmente identificati come fonte di spam. Quindi un mittente del tipo bulk-email@hotmail.com verra’ quasi certamente filtrato come spam.

 Mittente
Ogni email DEVE sempre contenere, chiaramente leggibile all’ interno del messaggio, chi e’ il mittente (nome o societa’), qual’e’ l’indirizzo, quali sono i contatti (email e/o telefono).

 Gestione della lista 
I nominativi della lista non devono MAI essere acquistati da terzi.
I nominativi della lista devono SEMPRE essere confermati. La conferma con opt-in e’ necessariaquella con double opt-in e’ fortemente consigliata.

Cos’e’ il double opt-in ?
Voi proponete l’ iscrizione alla Vostra lista (per esempio su di una pagina del Vostro sito), l’ utente si iscrive alla Vostra lista (= opt-in)
Voi mandate un’ email a quella indicata dall’ utente chiedendo di rispondere e confermare la volonta’ di iscriversi, l’ utente risponde e conferma (= double opt-in)

Ricordatevi sempre che dalla corretta consegna di ogni email dipende parte del Vostro lavoro, ogni cosa che puo’ facilitarla e’ un guadagno in piu’.

 Dichiarare la volonta’ di ricevere 
SEMPRE in ogni newsletter/email che inviate, dedicate due righe a dichiarare al destinatario che Lui ha scelto di riceverla e come

“…stai ricevendo la nostra email perche’ ti sei iscritto sul nostro sito …….”

in questo modo, anche in caso di amnesia, il destinatario non potra’ accusarvi di spam (se avete detto la verita’)

 Permettere di annullare l’ iscrizione 
SEMPRE in ogni newsletter/email che inviate, dedicate due righe alla possibilita’, per il destinatario, di annullare l’ iscrizione.

“…per non ricevere piu’ la nostra newsletter clicca qui ……” o “…per non ricevere piu’ la nostra newsletter manda un’ email a ……”

 Non troppo HTML 
E’ fortemente consigliato di non creare messaggi troppo complicati, se il messaggio contiene piu’ codice HTML che testo, oppure contiene immagini molto pesanti, e’ molto facile che venga penalizzat dai filtri antispam.

 

 


Previous
Next

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà visibile Contrassegnati i campi obbligatori *

*