Skip to Content

Google risponde a Microsoft con Squared

Google risponde a Microsoft con Squared

Be First!
by giugno 5, 2009 Google

Google risponde a Microsoft con Squared

Google risponde a Microsoft con Squared

In seguito alla presentazione di Bing, il nuovo motore di ricerca di Microsoft, Google presenta Squared, un nuovo motore di ricerca “intelligente”.

Squared, il nuovo strumento di ricerca del gigante di internet, è capace di generare tabelle in base alla chiave di ricerca digitata da noi utenti.

Utilizzare Google Squared è molto semplice: se ad esempio, effettuiamo una ricerca con la parola “Italy”, il risultato sarà l’inserimento in una tabella di tutto ciò di importante che rappresenta l’Italia (città, artisti, sport, ecc.).

Possiamo quindi affermare che Google Squared entra a pieno titolo nella categoria degli aggregatori di dati “intelligenti”, ossia quegli aggregatori in grado di trovare dalla rete le informazioni più utili che riguardano l’argomento cercato dall’utente, strutturando poi le informazioni raccolte in un database.

Caratteristica molto importante di Squared è la grande manipolabilità, infatti l’utente ha la possibilità di organizzare i contenuti ottenuti dalla ricerca a suo piacimento, con la possibilità di aggiungere, eliminare colonne e a volte modificare i dati ottenuti.

Squared è destinato soprattutto agli studenti, ma in futuro, con qualche modifica, potrà assere utilizzato per effettuare delle ricerche comparate di prodotti.

Previous
Next

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà visibile Contrassegnati i campi obbligatori *

*