Skip to Content

Il futuro di Facebook e i giovani

Il futuro di Facebook e i giovani

Commento
da giugno 27, 2013 Internet News, Social Network

Capita spesso a noi genitori, o a noi nonni di avere ragazzi in età adolescenziale utilizzano regolarmente Facebook. Magari anche bimbi più piccoli che, secondo le regole, non potrebbero nemmeno utilizzarlo.

Ci perdono un sacco di tempo. Vi sorge spontanea una domanda: secondo voi, i ragazzi si stuferanno anche di questo?
Si legge che molti in America si stanno stufando anche dell’iPhone, che i più giovani non giudicano più molto “cool”. Immaginate succeda questo anche per Facebook. Che ne pensate?

Nonostante quello che potrebbe apparire leggendo i numeri incredibili di Facebook, oltre un miliardo di utenti, i ragazzi non lo troverebbero più tanto attraente.
Forse perché ormai è diventato troppo mainstream e ci troviamo persino i nonni. In realtà pare sia ufficiale: per i giovani non è più “cool” come una volta. La conferma viene direttamente da Facebook che, nel report annuale per gli investitori, si parla di fattori di rischio e di ragazzi che preferiscono di gran lunga altri servizi 2.0, come Instagram –
comunque parte della famiglia Facebook – o SnapChat.

A quanto pare, oltre alla base allargata, tra i problemi ci sarebbe anche la crescente complessità. Insomma, come
tutte le cose anche Facebook sembra inizi a soffrire di vecchiaia. L’inizio di un lento ed inesorabile declino? Sarà soltanto il tempo a poterlo dire, tuttavia, senza ombra di dubbio, morto un papa se ne farà un altro: ormai il web ha invaso le nostre vita, bisogna soltanto imparare ad utilizzarlo in modo costruttivo, senza demonizzarlo o vietarlo.

Precedente
Successivo

commenti

Lascia un Commento o Rispondi

La tua email non sarà visibile pubblicamente.Campi obbligatori sono marcati *

*