Skip to Content

Pazera Free Audio Extractor: Estrarre audio da file video gratis

Pazera Free Audio Extractor: Estrarre audio da file video gratis

Sii il Primo!
da dicembre 1, 2013 Convertitori, Download

A chi non è mai capitato di avere a disposizione un video con un sottofondo musicale che cattura la vostra attenzione su di se (piuttosto che sul contenuto del video), ma di non avere modo di recuperare quella traccia audio?

Con un semplice software, chiamato Pazera Free Audio Extractor, sarà possibile estrare le tracce audio da video di svariati formati, con una vasta gamma di informazioni.

Il bello è che,come dice anche il nome del programma stesso, il software è totalmente gratuito per usi privati e non commerciali.

Vediamo insieme come utilizzarlo e cosa significano le impostazioni principali.

Innanzitutto scaricate il software dal sito ufficiale, a questo link diretto:

http://www.pazera-software.com/files/Pazera_Free_Audio_Extractor.exe

Se il browser mette in dubbio la sicurezza del file, state tranquilli, è solo un avvertimento standard, ma il software è totalmente sicuro e approfonditamente testato.

Una volta concluso il download, eseguite il file di installazione e selezionate la lingua da utilizzare ( è disponibile anche l’italiano).

Andate avanti con l’installazione, accettate i termini e le condizioni d’uso, selezionate la cartella di installazione e attendete la fine del processo.

Fatto questo avviate il programma e avrete a disposizione due pulsanti per caricare i vostri files.

Il primo pulsante, Aggiungi i Files servirà per aggiungere dei file singolarmente o a gruppi.

Il secondo, Add Folder (stranamente non tradotto), aggiungerà tutti i file di una cartella alla coda del processo di conversione.

Confermate con un click su APRI o OK e vedrete i file nella coda di esecuzione, con un segno di spunta.

Nel caso in cui abbiate aggiunto qualche file di troppo, basta cliccarci su per evidenziarlo e cliccare RIMUOVI I FILES.

Vediamo ora le opzioni di base, accessibili sulla destra.

“Cartella di Output”  permetterà di scegliere dove inserire i file audio estratti e convertiti. E’ possibile salvarli nella stessa cartella dei file di origine oppure sceglierne una diversa.

In “Profilo”, sarà possibile scegliere un profilo di conversione predefinito tra tantissimi standard, per  chi non volesse perdersi in tante opzioni.

Nella scheda “Audio” potrete scegliere manualmente il formato di conversione, il suo bitrate, la sua frequenza e i canali audio da utilizzare. Sarà possibile, inoltre, modificare il volume di conversione e, in caso di file multitraccia, scegliere quale traccia estrarre.

“Additional Settings” invece, ci permetterà di scegliere il punto d’inizio della conversione (Start Time Offset) e il punto di conclusione (End Time Offset), scegliere cosa fare alla fine della conversione (se spegnere il pc, metterlo in standby, ecc..) e inserire i parametri di linea di comando (solo per utenti esperti).

Pazera Free Audio Extractor 2.0

Dopo aver configurato tutto a vostro piacimento, potete cliccare su CONVERTI per avviare la procedura di estrazione dell’audio che, a procedura ultimata, troverete nella cartella da voi indicata.

Precedente
Successivo

Lascia un Commento o Rispondi

La tua email non sarà visibile pubblicamente.Campi obbligatori sono marcati *

*