Skip to Content

Programmi per controllare la posta su MAC

Programmi per controllare la posta su MAC

Be First!
by marzo 18, 2017 Mac, Software

Le Email sono uno degli strumenti di comunicazione digitale più vecchi, ma ancora in uso. Se non vi piace farlo attraverso un interfaccia Web, non vi rimane che scrivere il tutto con un client di posta. Eccone alcuni elencati in questa pagina. Da far nota che naturalmente MacOS ha già un client di posta tutto suo, ma non tutti rimangono soddisfatti dalla Mail App (o semplicemente, Posta).

Thunderbird

Uno dei client di posta più usati del momento, perché probabilmente è uno dei più aggiornati e che ha un sacco di funzioni dedicati alla produttività. Thunderbird non sembra smetterà d’essere migliorato, perciò affidarsi a questo programma non è certamente una cosa sbagliata da farsi.

Spark

Come dice lo slogan “Ama la tua posta di nuovo”. Spark è un App molto nuova, con funzioni molto simili ad Airmail. Può sincronizzare ad esempio l’account presente su iCloud. E’ possibile rispondere velocemente alle e-mail con messaggi preimpostati, ma il resto non è molto disponibile alla personalizzazione.

MailMate

Anche se la versione gratuita funziona solo per 30 giorni, bisogna dire che MailMate è un client di posta che adora lo standard e le regole. Bisogna sapere che, infatti, non supporta nemmeno direttamente la formattazione del testo (come impostare il testo in grassetto e così via)…bisogna farlo a parte! Ma se vi piacciono i client di posta molto rigidi o volete provarne uno per un po’, questo fa davvero per voi.

Newton

Conosciuto inizialmente come CloudMagic, questo client di posta può sincronizzarsi con un sacco di tipi d’account e può visualizzare animazioni per quasi ogni cosa che facciamo. Sì, Newton può appagare all’occhio così come alle sue funzionalità: certamente uno dei migliori client di posta che si può desiderare al giorno d’oggi.

Nylas

Un programma ancora in beta, Nylas ci permette di controllare la posta in un interfaccia molto simile a Gmail. Può perfino funzionare con le scorciatoie dello stesso servizio! Può supportare tutti i provider di posta tranquillamente, così come le piattaforme dove può essere usato.

Previous
Next

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà visibile Contrassegnati i campi obbligatori *

*