Skip to Content

Samsung e Yamaha uniti per migliorare la sicurezza stradale

Samsung e Yamaha uniti per migliorare la sicurezza stradale

Sii il Primo!
da aprile 5, 2016 News e Curiosità

Questa volta Samsung non sta facendo parlare di se per l’ultimo smartphone estremamente tecnologico in competizione con Apple, ma per un’applicazione che dovrebbe avere un’utilità social. In particolare stiamo parlando di un’app, sviluppata in collaborazione con Yamaha, che ha l’obiettivo di migliorare la sicurezza stradale; si chiama Smart Windshield e dovrebbe arginare uno dei fenomeni più preoccupanti degli ultimi tempi: l’uso dello smartphone mentre si è alla guida.

images (1)
Secondo un recente studio sembra che il 25 % dei giovani dai 18 ai 24 anni sono coinvolti in questo fenomeno e, la cosa più preoccupante arriva dal fatto che non viene usato solo per telefonare, come succedeva fino a qualche anno fa, ma anche per inviare messaggi e leggere notifiche di vario genere. Il concetto che sta alla base di questa app è molto semplice: in pratica ogni volta che il guidatore riceve una qualsiasi notifica, questa viene proiettata sul parabrezza cosi da poter controllare senza doversi distrarre dalla guida. A quel punto il guidatore può scegliere se fermarsi per rispondere o continuare a guidare e lasciare che venga inviato un messaggio automatico.
Oltre alle classiche notifiche di chiamate e messaggi l’applicazione funziona anche con il navigatore ma, non permette di telefonare per una scelta etica, a detta degli sviluppatori, che vuole evitare di distrarre troppo il guidatore. Il tutto funziona tramite la semplice connessione wifi e, per il momento, è stata diffusa solamente una versione demo per scooter implementata, in particolare, su Tricity 125. Che questa applicazione possa ridurre in maniera importante il fenomeno dell’uso dello smartphone alla guida ce lo auguriamo. Soprattutto perché sembra essere diventato un fenomeno molto diffuso e che rischia di mettere in pericolo la vita dei guidatori più giovani, oltre che di chi si trova nei paraggi come pedoni e altri guidatori.

Precedente
Successivo

Lascia un Commento o Rispondi

La tua email non sarà visibile pubblicamente.Campi obbligatori sono marcati *

*