Skip to Content

[Windows XP] Spegnere il PC salvando tutte le operazioni sul desktop

[Windows XP] Spegnere il PC salvando tutte le operazioni sul desktop

Be First!
by settembre 6, 2010 Windows Xp

Con Windows XP è possibile spegnere il PC e salvare l’ambiente di lavoro in modo da riaverlo disponibile alla successiva accensione. Questa operazione si chiama Ibernazione O Sospensione che permette di memorizzare su disco un’immagine del desktop con tutti i file e i documenti aperti.

Quando si riaccende la macchina, i file e i documenti vengono riaperti sul desktop esattamente come li si era lasciati in precedenza. Per un computer portatile, l’ibernazione, a differenza dello stand by, contribuisce a far durare più a lungo le batterie.

Se si ha abilitata la funzione in questione si potrà agire in questo modo manualmente:

Fare Click su Start , e cliccare su Spegni computer.

Premere contemporaneamente il tasto Shift.

Questo farà si che il primo bottone alla sinistra cambierà da “Stand By” a “Iberna” o “Sospendi

Fare click su il bottone Iberna o Sospendi.

Per abilitare questa funzione sul computer fare in questo modo: Bisogna innanzitutto loggarsi come Amministratore o un membro degli Amministratori o ancora come Power Users group. Se il computer è connesso a una rete, i settaggi delle politiche della rete possono evitare questa procedura. Cliccare su Start – Pannello di controllo – (Prestazioni e manutenzione ) – Opzioni Risparmio energia. Scegliere qui il Tab Sospensione e attivare l’opzione

Se l’etichetta Sospensione non è disponibile, vuol dire che il computer (scheda madre) non permette di usare questa funzione. A volte (caso raro) può anche capitare che un computer sembri accettare la sospensione perché presenta la scheda Sospensione, ma poi, quando la si attiva e la si verifica, ci si accorge che in realtà non funziona e che, magari, il computer resta bloccato. In questo caso dopo averla disattivata, ci si dovrà ricordare di questa anomalia e non attivarla più.

Previous
Next

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà visibile Contrassegnati i campi obbligatori *

*