Skip to Content

Alternative gratuite per modificare foto senza utilizzare Photoshop

Alternative gratuite per modificare foto senza utilizzare Photoshop

Il software gratuito o open source molto tempo fa ha cessato di essere una controcorrente per diventare comune nella nostra vita quotidiana, fino a quando il punto che molti non sarebbero in grado di dire se stanno usando software proprietario o uno open source .

Nell’editing di immagini o nel ritocco fotografico, ad esempio, Adobe Photoshop continua ad essere un punto di riferimento, ma ha molte alternative, a pagamento, gratuite, con una licenza proprietaria o opzioni open source.

Il più noto a tutti è GIMP acronimo di GNU Image Manipulation Program . Attualmente offre la maggior parte degli strumenti e delle soluzioni di cui potremmo aver bisogno nel campo del ritocco delle immagini. È anche possibile adattare la sua interfaccia per imitare Photoshop. E i suoi 25 anni di vita sono un esempio della sua importanza come alternativa per modificare le fotografie .

Ma proprio perché il software open source è vario, ci sono più alternative per la modifica delle immagini. Successivamente, i più noti e attivi.

Krita

Nata come parte di KDE, Krita si è guadagnata una buona reputazione al punto da avere un proprio spazio indipendente. Al momento possiamo installare questa app per l’illustrazione e ritoccare su qualsiasi piattaforma.

"

Come abbiamo detto, il suo compito principale è l’illustrazione digitale, ma dispone anche di strumenti per ritocco e modifica delle fotografie . Con un’interfaccia molto simile a quella di Photoshop, ha gestione dei livelli diverse opzioni di selezione, maschere di livello, supporto per file PSD, compressione delle immagini, ottimizzazione per la pubblicazione sul Web, ecc.

E se vuoi provare le sue funzioni di illustrazione, in Krita ti troverai con una buona selezione di strumenti, tavolozze di colori, pennelli con trame fedele alla vita e tutto ciò di cui hai bisogno per disegnare, dipingere e modificare in pochi minuti.

Photoflare

Modifica delle immagini veloce, semplice ma potente. È così che viene definito Photoflare uno strumento sorgente gratuito al 100% incentrato sul ritocco fotografico.

Compatibile con Windows, Mac e Linux, permette di eseguire operazioni di base come ritagliare una fotografia ruotarla, cambiarne le dimensioni, salvarla in un altro formato, cambiarne colore e contrasto valori , ecc.

Può darsi che Photoflare non abbia tutte le opzioni disponibili in Photoshop, ma se cerchi solo alcune opzioni di ritocco in questa app le troverai da applicare cambia facilmente e in tempo reale.

Darktable

Fedele al suo nome, Darktable è una camera oscura digitale per ritocco di immagini e applicazione di tutti i tipi di modifiche: formato, colore, saturazione, metadati , geolocalizzazione…

"

Con questa alternativa software gratuita sarai in grado di gestire immagini RAW e in altri formati, gestire il colore in modo professionale, applicare filtri come effetto HDR o ombreggiatura, sovraesporre un’immagine, ecc.

Darktable ti consente di lavorare con un’immagine separatamente o con più immagini contemporaneamente. Infine, ti aiuterà a gestire la tua raccolta di foto e a ritoccarle per migliorarle.

digiKam

Simile all’applicazione precedente, digiKam è progettato per elaborare fotografie scattate con la tua fotocamera o con il tuo telefono. Compatibile con RAW e altri formati, puoi organizzare le tue immagini e apportare modifiche in batch.

"

Geolocalizzazione, metadati, caricamento su cloud, ridenominazione, etichettatura, istogramma, saturazione e gestione del colore, ricerca duplicati, anteprima, ecc. È ricco di strumenti per organizzare, esportare e attività di post-elaborazione .

Con digiKam puoi anche svolgere compiti curiosi come etichettare fotografie su una mappa, creare un calendario fotografico o una presentazione con immagini, tra gli altri.

PhotoGIMP

Abbiamo iniziato questo articolo citando GIMP l’app di fotoritocco open source più popolare. Se desideri utilizzarlo con un’interfaccia identica ad Adobe Photoshop, puoi installare la patch PhotoGIMP .

"

PhotoGIMP altera l’aspetto di GIMP per imitare Photoshop con una singola finestra, ma incorpora anche altri miglioramenti come caratteri filtri Python, scorciatoie da tastiera simili a Photoshop, ecc.

Per installare PhotoGIMP su GIMP devi seguire le istruzioni sulla sua pagina. È disponibile per Windows così come per macOS e Linux.

 

Previous
Next

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

Seo wordpress plugin by www.seowizard.org.