Skip to Content

Analisi comparativa di Google Analytics

Google

Oggi è arrivata la prima newsletter sull’analisi comparativa di Google Analytics. Solo gli amministratori di siti web che hanno attivato la condivisione di dati anonima riceveranno questa newsletter sull’analisi comparativa.

L’intervallo di date per il confronto riportato nella newsletter è 1 novembre 2010 – 1 febbraio 2011. Il confronto è stato eseguito con i dati relativi al periodo 1 novembre 2009 – 1 febbraio 2010. Le metriche assolute, ad esempio numero totale di visite, visualizzazioni di pagina o conversioni per tutti i siti web attivati non sono segnalate.

1. Metriche relative ai siti

Rispetto a un anno fa, i siti web hanno registrato una riduzione del numero di pagine medie per visita, tempo medio sul sito e frequenza di rimbalzo.

1/11/09 – 1/2/101/11/10 – 1/2/11Differenza
Pagine/Visita4,94,5-0,4
Frequenza di rimbalzo48,2%47,0%-1,2%
Tempo medio sul sito5:495:23-0:26

1.1 Suddivisione per area geografica

Il nostro database anonimo ha suddivisioni geografiche aggregate a livello di Paese. Ecco alcuni Paesi con le relative metriche aggregate. Il primo numero di ogni cella indica la metrica per l’intervallo di date 1/11/10 – 1/2/11. Il numero tra parentesi indica il confronto con i dati di un anno fa.

PaesePagine/VisitaFrequenza di rimbalzoTempo medio sul sito
Stati Uniti4,7 (-0,1)42,5% (-6,1%)6:06 (-0:10)
Regno Unito4,9 (-0,3)41,5% (+0,2%)5:38 (-0,27)
Francia4,4 (-0,4)49,7% (+1,4%)4:40 (-0:08)
Brasile4,1 (-0,1)47,8% (-2,9%)5:20 (+0:03)
Cina4,1 (-0,1)58,2% (+1,0%)3:46 (+0:37)
Giappone3,9 (-0,1)48,6% (-9,0%)3:47 (-2:59)

Per la frequenza di rimbalzo, la distribuzione per Paese è la seguente:

La distribuzione di cui sopra, indicata per alcuni Paesi, sembra indicare tempo libero a disposizione e una fase di sviluppo economico. Per una metrica correlata: di seguito viene indicata la distribuzione per Paese del tempo medio sul sito:

Il tipo di Paese indicato nel grafico del tempo medio sul sito sembra essere in controtendenza rispetto alla metrica della distribuzione della frequenza di rimbalzo.

1.2. Suddivisione per sorgenti di traffico

Le seguenti sorgenti di traffico sono identificate in base al modo in cui i parametri “sorgente” e “mezzo” vengono ricevuti dai server di Google Analytics che raccolgono i dati. In questo articolo viene descritto a cosa fanno riferimento queste designazioni.

Sorgenti di trafficoPagine/VisitaFrequenza di rimbalzoTempo medio sul sito
Diretto4 (-0,5)47,2% (-4,0%)5:21 (-0:07)
Referral5,0 (+0,1)43,1% (-1,1%)6:36 (-1:48)
Ricerca organica4,9 (-0,1)47,9% (-1,1%)4:43 (+0:06)
Ricerca CPC5,6 (+0,0)41,4 (-1,7%)3:57(+0:07)

1.4 Distribuzione del tasso di conversione

La metrica preferita da molti operatori di marketing è il tasso di conversione. Ecco la distribuzione mondiale del “tasso di conversione all’obiettivo” di Google Analytics per Paese.

Chi avrebbe detto che Paesi noti per il numero di conversioni hanno anche un “tasso di conversione all’obiettivo” elevato? Per alcuni Paesi con una popolazione minore, il significato statistico della metrica relativa alle conversioni non è certa.

2. Sorgenti di traffico

Le seguenti sorgenti di traffico sono identificate in base al modo in cui i parametri “sorgente” e “mezzo” vengono ricevuti dai server di Google Analytics che raccolgono i dati. In questo articolo viene descritto a cosa fanno riferimento queste designazioni.

% visite da sorgenti1/11/09 – 1/2/101/11/10 – 1/2/11Differenza
Diretto36,5%36,8%Pulsante +10,3%
Referral21,0%19,4%-1,6%
Motori di ricerca27,0%28,0%Pulsante +11,0%
Altro15,5%15,8%Pulsante +10,3%

3. Sistemi operativi

I browser e i sistemi operativi vengono identificati dalla stringa “referrer” inviata dai browser degli utenti.

% visite da sistema operativo1/11/09 – 1/2/101/11/10 – 1/2/11Differenza
Windows89,9%84,8%-5,1%
Macintosh4,5%5,2%+0,7%
Linux0,6%0,7%+0,1%
Altro5%9,3%+4,3%
Previous
Next

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

Seo wordpress plugin by www.seowizard.org.