Skip to Content

Come effettuare la modifica per la Wii U

Come effettuare la modifica per la Wii U

Be First!
by Agosto 6, 2019 Computer, Giochi Online, Guide

Inutile negarlo: la Nintendo non ha esattamente fatto un buon affare con la console Wii U. Vuoi che il nome non sembrava proprio azzeccato per lo scopo, vuoi che non sembrava il prossimo passo ma piuttosto un semplice aggiornamento sulla Wii…alla fine, non ha venduto davvero molto. Sta il fatto però che sta diventando una sorta di prodotto ideale per gli amatori delle modifiche.

Come mai? Semplice: questa console è abbastanza potente per far girare giochi per Wii, Gamecube e naturalmente tutti i titoli usciti per Wii U. E’ inoltre l’unico metodo per giocare a titoli emulati su PC usando la console come ponte, riuscendo a creare effettivamente un ambiente completamente legale – a patto che si faccia uso di dischi originali naturalmente! Esistono inoltre una buona quantità di giochi modificati che funzionano solamente su Wii U modificate.

Di cosa abbiamo bisogno? D’una scheda SD ed un PC che può naturalmente passare i file necessari su questa scheda. La versione del Firmware della vostra Wii U è indifferente, ma tenete conto che più è aggiornata, meno possibilità vi sono di riuscire ad inserire le modifica. Potete comunque riprovare più volte finché non viene abilitata.

Nota: la scheda SD dev’essere formattata in FAT32 con allocazione di 32k, con partizione MBR. Non deve avere il nome “wiiu”. Normalmente tutte le schede SD d’una certa dimensione contenuta (non oltre i 32Gb) hanno già tutto pronto e non richiedono alcuna preparazione aggiuntiva. Questa modifica può potenzialmente rovinare la vostra Wii U e come tale non siamo responsabili di qualsiasi danno.

Quando siete pronti a trasferire tutti i file necessari, scaricate questi pacchetti:

La modifica necessaria (https://github.com/wiiu-env/homebrew_launcher_installer/releases)

L’Homebrew Launcher, necessario ad avviare i programmi (https://github.com/dimok789/homebrew_launcher/releases/tag/1.4)

Con l’aggiunta dell’RPX (https://github.com/dimok789/homebrew_launcher/releases/download/v2.1/homebrew_launcher_rpx.v2.1.zip)

L’Homebrew App store, per trovare altri programmi aggiuntivi (https://github.com/vgmoose/wiiu-hbas/releases)

Scompattate tutti i file zip, ma non inseriteli ancora nella scheda!

Create ora delle cartelle all’interno della scheda SD. Queste cartelle devono chiamarsi “wiiu” e “install”. All’interno di “wiiu” create una cartella chiamata apps. All’interno di “install” create una cartella chiamata hbc.

Adesso portate tutti i files all’interno della scheda SD in quest’ordine:

All’interno di Install\HBC inserite l’homebrew launcher (non l’installer, ma il launcher, non fate confusione!). Non la versione RPX, i suoi contenuti che iniziano per 00000, 00001, e così via.

All’interno di Wiiu\Apps inserite la cartella “appstore” e “homebrew_launcher”, quello contenente il file RPX. Al di fuori di Apps inserite il file “payload.elf”.

Adesso è tempo di connettere la console ad internet! Aprite il browser e visitate quest’indirizzo (http://wiiuexploit.xyz). Potete nel caso consultare anche questi siti presenti nella lista (https://wiiubrew.org/wiki/Homebrew_setup_tutorial#Step_2:_Running_the_browser_exploit) se la modifica non funziona o il sito non è più disponibile.

Se la modifica entrerà in funzione con successo, vi ritroverete nell’homebrew launcher. Altrimenti la console si bloccherà, il che vi richiederà di spegnerla e riavviarla. Tenete conto che quest’operazione va fatta ogni volta che spegnete la console, anche a modifica completata.

Aprite ora l’homebrew app store e cercate all’interno i programmi “Mocha CFW” e “WUP Installer”. Scaricateli ed installateli. Alla fine dell’installazione, aprite Mocha CFW. Dopo qualche minuto la console si riavvierà.

Adesso è tempo d’installare l’homebrew channel come un programma permanente. Aprite il WUP Installer e selezionate HBC, seguito poi da Install, specificando NAND. Il programma verrà installato e sarà presente nella vostra Home.

Da questo momento in poi la vostra console è modificata. Potete avviare qualsiasi tipo di Homebrew vi sembra più adatto, da emulatori ad altri programmi ben più interessanti. Potete consultare una lista parziale da qui (http://wiki.gbatemp.net/wiki/List_of_WiiU_homebrew_applications) e farvi un’idea di cosa installare. Tenete conto che con questa modifica potete anche avviare programmi e giochi direttamente dalla porta USB, non c’è alcun bisogno di usare la memoria interna della console.

Previous
Next

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà visibile Contrassegnati i campi obbligatori *

*

Seo wordpress plugin by www.seowizard.org.